Sessualità e scrittura

Scitto 2 May 02 2012 da Corrado

L a sessualita’ è il legame che ci unisce ad un’unica persona, nell’atto sessuale, è un LEGAME DIADICO di tipo affettivo quindi l’affettivita’ e le sue caratteristiche molteplici, la carenza, il possesso, il bisogno di riconoscimento, l’abbandono … sono alla base di tutti i disturbi sessuali.

L’atto sessuale è il piu’ complesso meccanismo , sia per l’uomo che per la donna, la natura lo difende per la propagazione della specie attraverso 3 sistemi.

Sistema circolatorio

Sistema nervoso

Sistema endocrino

E’ impossibile che abbia luogo un coito se i partners non sono eccitati e non mutano i loro organi genitali.

LA PRIMA FASE E’ L’ECCITAZIONE, POI C’E’ IL PLATEAU, L’EIACULAZIONE E L’ORGASMO, LA RISOLUZIONE PONE TERMINE ALL’ATTO SESSUALE CON IL RITORNO ALLO STATO DI RIPOSO.

LA REAZIONE SESSUALE CONSTA DI 2 COMPONENTI

1 REAZIONE VASOCONGESTIZIA GENITALE (EREZIONE E LUBRIFICAZIONE)

2 CONTRAZIONI CLONICHE RIFLESSE (ORGASMO)

DIVERSAMENTE INNERVATE DAL SISTEMA SIMPATICO E PARASIMPATICO.

E’ palese come componenti emotive, ansia, tensione, affaticamento, sovraccarico possano influenzare diversamente i momenti dell’atto , e essere visibili attraverso un’analisi profobnda della scrittura.

Le componenti emotive possono influenzare la fase circolatoria legata al riempimento dei corpi cavernosi del pene , dando luogo a scarsa tenuta, e al la lubrificazione della vagina.

Una notevole tensione, produzioni d’ansia legati ad una problematica di tipo affettivo, la paura di perdere la persona, le aspettative, la scarsa autostima possono

danneggiare il sistema simpatico e parasimpatico creando problemi di eiaculazione precoce, impotenza nell’uomo e anorgasmia nella donna.

Attraverso un’analisi profonda della scrittura , prima della personalita’, e poi della sessualita’ possono emergere i desideri non espressi, le esigenze, le carenze e i principali importanti disturbi, che logorano la coppia.

Si possono evidenziare caratteristiche di diversita’ nel contatto con esigenze di maggiore tempo dedicato ai preliminari, chi ha la grafia con pressione leggera, piu’ curva, mentre chi ha una pressione piu’ ispessita , delle belle e tracciate aste, un chiaroscuro marcato, e un’invasione dello spazio-foglio ha esigenze maggiori riguardo il coito, la penetrazione, che sia importante ed abbia la sua tenuta.

 

Attenzione ai preliminari

Attenzione al coito

 

L’analisi della grafia diagnostica

La grafia ORALE

La grafia ANALE

La grafia genitale

Il periodo edipico

 

Mette in luce la predisposizione alle principali DISFUNZIONI MASCHILI

IMPOTENZA

EIACULAZIONE PRECOCE

EIACULAZIONE RITARDATA

 

LA grafia di un soggetto con difficolta’di erezione. Mette in luce le principali disfunzioni FEMMINILI: FRIGIDITA’, ANORGASMIA e  VAGINISMO.


Comments

comments

Leave a comment